Gare clandestine - Street Race (Ferrari,Porsche,Lamborghini,BMW,Mercedes)

Cars Gumball 3000 - Ferrari- BMW- Lamborghini- Porsche- Mercedes on a freeway - Street racing nice cars Getaway in USA.Pazze gare clandestine la polizia e in agguato!!!!

More Videos...


Lamborghini vs SLR vs Ferrari
Cannonballers racing while getting a police escort into Cork.





Crazy Street Racing - Dig Night 2015 - Second Round
Round 2 at Dig Night. There are some fast cars here! It's crazy watching them running on the street. Fan Page: http://www.facebook.com/HighTechCorvettefans Twitter: http://twitter.com/HTCorvette





ROMA: POLIZIA INSEGUE AUTO RUBATA -POLICE CHASE STOLEN CAR-
riprese di Marco Petruzzelli Police chase - Rome,Italy A suspect run away with a stolen car. After the chasing Police have found the car empty with the engine on. After few hours the car was given back to its owner. ROMA. "MAGLIE STRETTE" A TOR BELLA MONACA. NOTTE DI CONTROLLI DELLA POLIZIA. ARRESTI E DENUNCE. "Maglie strette" per i controlli pianificati ed attuati la scorsa notte a Tor Bella Monaca. L'operazione della Questura, attentamente pianificata nel corso di una riunione che si è tenuta sabato scorso presso il Commissariato Casilino, è scattata intorno alla mezza notte, quando in silenzio le prime pattuglie si sono disposte lungo le direttrici di ingresso e uscita dal quartiere. Quindi sono arrivati gli altri equipaggi, oltre 40 tra cui Volanti, Polizia Stradale, Commissariato Casilino e Reparto Mobile di Roma, che, ciascuno con un compito preciso, ha preso posizione per iniziare i controlli. Stupefacenti, ricerca di armi, immigrazione clandestina, sicurezza stradale e controllo dei pregiudicati. Sono questi gli obiettivi che il dr. Raffaele Clemente, dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Roma ha indicato agli uomini durante il briefing prima di dare il via all'operazione. Sono 432 le persone controllate, mentre circa 300 sono i veicoli ispezionati. Nel corso dell'attività, all'interno di un circolo, risultato non in regola con la normativa di settore, gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato 800 euro falsi. Le 3 banconote erano nascoste sotto una cassetta metallica, ed erano nella disponibilità di un romano di 19 anni che, al momento del controllo si trovava dietro il bancone del locale. Per il 19enne sono scattate le manette. Per le altre 11 persone, di cui 8 pregiudicati, trovate all'interno la Divisione Anticrimine della Questura ha già avviato l'istruttoria per gli avvisi orali. Sono state controllate 51 persone sottoposte agli arresti domiciliari e a misure di prevenzione. Di queste, un sorvegliato speciale, non trovato all'interno del domicilio, sarà denunciato all'Autorità giudiziaria. Controllati anche numerosi garage nella zona di via dell'archeologia, anche con le unità cinofile antidroga della Questura, guidate dal dr. Giuseppe Moschitta. Un cittadino egiziano di 27 anni è stato invece arrestato dagli uomini del Commissariato Casilino, diretti dal dr. Antonio Roberti. Alla vista dei poliziotti, lo straniero ha cercato di nascondersi per le strade del centro di Tor Bella Monaca. Bloccato e perquisito, è stato trovato in possesso di 450 euro in contanti, in banconote di vario taglio. All'interno della sua abitazione invece, nella zona di Tor Sapienza, gli investigatori hanno trovato e sottoposto a sequestro 224 grammi di hashish, nascosto in varie parti della casa. Per lui sono scattate le manette per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Incisivi anche i controlli sul fronte della sicurezza stradale, coordinati dal dr. Pietro Troinai della Polizia Stradale. 23 denunce per guida in stato di ebbrezza e 1 per intossicazione da stupefacenti. 25 le patenti ritirate, corredate dalla decurtazione di 220 punti dalle patenti di altrettanti automobilisti, di cui 25 ritirate. Intorno alle ore 3,00, alla vista del posto di controllo, una Mercedes ML ha compiuto una repentina inversione di marcia. Ne è nato un inseguimento, con tre Volanti coordinate dal dr. Mario Spaziani che hanno tentato di fermare la corsa. Il conducente della Mercedes, dopo aver tentato di speronare un'auto civetta della Polizia, ha abbandonato il veicolo lungo un canneto, all'interno del quale ha fatto poi perdere le proprie tracce. L'auto è risultata rubata, e dopo circa un'ora è stata restituita al proprietario, che ha ringraziato gli uomini della Questura. Continuano invece le ricerche del conducente nell'intera zona.





VOLANTE 113: INSEGUIMENTO PORSCHE CAYENNE RUBATO
Riprese di Marco Petruzzelli www.tvreporter.it Roma: l'inseguimento di una Posche Cayenne rubata intercettata dalla volante della Polizia. I ladri sono stati costretti ad abbandonare il veicolo che è stato restituito al proprietario. La Squadra volante (nota anche come Reparto volanti) è una sezione dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Polizia di Stato; diretta da un funzionario della Polizia di Stato, è presente in ogni questura. Il medesimo servizio espletato dal personale dei Commissariati viene invece definito di "Autoradio", differenziando queste pattuglie dalle "Volanti" vere e proprie. Le auto usate come volanti, sono invece dette "pantere", identificabili dalla tradizionale pantera nera disegnata sulle fiancate, attualmente stilizzata in bianco sul passaruota. Le autovetture utilizzate per svolgere questo servizio sono le Alfa Romeo 159 2.4 JTDM (200 cv) e le Fiat Bravo 1.9 MTJ (150 cv), appositamente studiate, dopo l'esempio dato dalle Fiat Marea, per poter svolgere il servizio di pronto intervento con soli due operatori a bordo: autista e capo-pattuglia. Queste autovetture prevedono una blindatura per la parte anteriore (vetro e lamina tra il vano motore e l'abitacolo), vetri laterali anteriori anti sfondamento, una paratia in plastica rigida per dividere l'abitacolo destinato agli operatori di polizia e i fermati e i sedili posteriori in plastica, per permettere una migliore pulizia dell'abitacolo. Sulle altre vetture, invece, può essere presente anche un terzo uomo, in gergo detto gregario, per servizi straordinari di prevenzione o di controllo del territorio (pattuglioni). Le volanti sono per eccellenza il biglietto da visita della Polizia di Stato, dato che i loro equipaggi sono a diretto contatto con il cittadino e che, diretti via radio dalla Centrale Operativa (COT) della questura di appartenenza, intervengono per qualsiasi richiesta di soccorso pervenuta al numero di soccorso pubblico 113. Per questo motivo, gli operatori di volante e autoradio devono essere in grado di affrontare ogni tipologia di interventi, dai semplici rumori molesti alle liti familiari o condominiali, sino ad eventi più gravi come risse, scippi, rapine o omicidi. Da un reparto volanti possono uscire per ogni turno due o più squadre volanti, a seconda delle dimensioni della questura e, quindi, della città. Nelle medie e grandi città, ad ogni volante viene assegnato un quadrante, ovvero una specifica e precisa zona/itinerario da coprire; spesso i quadranti coincidono con le zone di giurisdizione dei commissariati di zona, anche se è facile trovare più di un quadrante per ogni commissariato. Ogni turno di volante è diretto da un ispettore coordinatore, che è il responsabile di tutto il nucleo; è proprio il coordinatore che, ad inizio turno, decide la formazione degli equipaggi, i quadranti da assegnargli e le volanti che deve espletare gli eventuali servizi diversi dal pronto intervento (vigilanze fisse, piantonamenti, trattazioni di arrestati/fermati, cambi, ecc.). Bisogna ricordare che le pattuglie, oltre al servizio di repressione, svolgono anche un'altra tipologia di servizio spesso sottovalutato ma importantissimo, il servizio di prevenzione. I poliziotti delle volanti, che conoscono il loro territorio di giurisdizione e la gente che abitualmente lo frequenta, osservano attentamente ciò che li circonda mentre non effettuano interventi (in gergo "normale servizio", ossia attività di perlustrazione); tale osservazione permette sia di intervenire tempestivamente in caso di bisogno sia di scoraggiare eventuali malintenzionati attraverso la presenza stessa degli agenti.




Follow