Drag Racing 1/4 Mile times 0-60 Dyno Fast Cars Muscle Cars

Gilles Villeneuve - Nature's Law - The Tribute

My final tribute to the ultimate racing driver. Comments appreciated.


 


More Videos...


Arnoux Villeneuve 1979
Quando la F1 appassionava davvero. Se un duello del genere fosse successo nel 2012 sarebbero stati squalificati a vita!!





Arnoux accende la Ferrari F1 312 T4 di Villeneuve
In piazza a Castel d'ario si celebra il trentesimo anniversario della morte di Gilles Villeneuve, sono presenti la moglie di Villeneuve, Renè Arnoux e Giulio Borsari . P.S. VOTATEMI , non vi costa niente e contribuirete a realizzare il mio sogno: http://www.mychallenge.abarthworld.com/it/it/pagina-personale/?aid=7A777D26 -DF98-4495-A5E1-79C706C4FC5A





Gilles Villeneuve Tribute
Gilles Villeneuve Tribute Joseph Gilles Henri Villeneuve Saint-Jean-sur-Richelieu 18 Gennaio 1950 ( Canada ) Lovanio 8 Maggio 1982 ( Belgio ) È l'8 maggio 1982, ore 13:52 a Zolder, mancano pochi minuti al termine delle qualifiche del sabato: Villeneuve è indietro, è sesto. È soprattutto dietro a "quello lì" come ora chiama Didier, che è terzo. Gilles, ormai in procinto di rientrare ai box su ordine del direttore tecnico Mauro Forghieri, affronta la chicane alle spalle dei box e successivamente la discesa che immette alla curva 'Terlamenbocht', la curva del bosco. È in quinta piena quando improvvisamente si trova davanti la più lenta March numero 17, guidata da Jochen Mass, il quale lo vede arrivare e si sposta subito a destra, pensando che il canadese lo superi a sinistra; Villeneuve, invece, nella stessa frazione di secondo pensa che Mass si sposti a sinistra, perché vuole affrontare la Terlamen all'interno, lungo la traiettoria più veloce, e anch'egli va quindi verso destra. La collisione è inevitabile: la Ferrari numero 27 urta, con la ruota anteriore sinistra, quella posteriore destra di Mass. La vettura decolla, fa alcune piroette in aria per poi schiantarsi violentemente contro un terrapieno a bordo pista, inpuntandosi nella terra molle con la tremenda energia cinetica di un'auto lanciata a 260 km/h che rilancia la vettura in aria, priva di gran parte dell'avantreno. Gilles fu proiettato, con le cinture di sicurezza divelte che si trascinavano dietro ancora il sedile della sua Ferrari, contro le reti di protezione; atterrò sulla spalla destra e con il corpo strappò la prima rete di protezione; successivamente, sbatté violentemente il collo su un paletto di sostegno della seconda rete metallica. Nell'urto il casco si strappò e rotolò vicino a lui. Immediatamente soccorso, apparve subito evidente che le sue condizioni erano gravissime: il pilota era cianotico e con il viso ed il collo edematosi. Gli fu effettuato il massaggio cardiaco e venne trasportato in elicottero alla clinica universitaria di Lovanio: un'equipe di medici rianimatori era già pronta per prestargli le prime cure, ma essi si trovarono di fronte ad un corpo inanimato che presentava solo deboli segni di attività vegetativa e si resero conto che non c'era più nulla da fare. Infatti, la diagnosi fu rapida e sconsolante: l'impatto con quel paletto, la tremenda decelerazione (calcolata in 27g) o, più probabilmente, la violentissima trazione esercitata sul collo dalle cinture di sicurezza nel momento in cui il sedile si era staccato dal telaio, avevano causato una lesione del tronco encefalico e la rottura (con conseguente distacco) delle vertebre cervicali con gravissime lesioni midollari. In poche parole, il cervello non mandava più impulsi al cuore che, insieme all'apparato respiratorio, svolgeva ancora le sue funzioni praticamente per inerzia. Gilles, ricoverato in terapia intensiva, fu dichiarato clinicamente morto alle 21:00 ora locale. I medici dichiararono che se anche, per assurdo, egli fosse sopravvissuto, sarebbe comunque rimasto paralizzato dal collo in giù ed in uno stato puramente vegetativo per quel che gli sarebbe restato da vivere. Ricevuta questa infausta prognosi, alle ore 21:12 la moglie Johanna diede l'autorizzazione a staccare la macchina cuore-polmone che lo teneva in vita. Il corpo di Gilles fu riportato in Canada il giorno successivo; dopo le esequie a Berthierville, la salma del pilota fu cremata. Da allora, Gilles Villeneuve è entrato nella storia e, pur non avendo mai vinto un titolo mondiale, la sua breve, ma intensa carriera ha fatto di lui un mito della Formula 1. « Se è vero che la vita di un essere umano è come un film, io ho avuto il privilegio di essere la comparsa, lo sceneggiatore, l'attore protagonista e il regista del mio modo di vivere. » (Gilles Villeneuve)





Gilles Villeneuve - Piece by Piece
This is my tribute to the great Gilles Villeneuve. Like Senna he was a magician behind the wheel and like Graham Hill he was extremely popular. Gilles sprung to fame after beating a number of drivers in a race. The whole of Europe sat up and took notice of this shy and fearless little French-Canadian. Many people blame Pironi for his death, other blame his sometimes reckless driving style. However, all I know is he was a talented driver and could have been a world champion many times over. 'Show me a hero and I will write you a tragedy.' I dedicate this to the honourable Gilles. *Just for the record all the footage used belongs to the respective owners as well as the song. I thank them for helping me make this video. Love F1? Join my forum: http://turntwo.5forum.net/forum.htm





gilles villeneuve em Monaco 1980
outra façanha de gilles villeneuve em cima de rene arnoux.





Flamethrower Ferrari F1 126C2 ex Gilles Villeneuve - EPIC!
Today I've recorded the ex Formula One car of Gilles Villeneuve during the Modena Trackdays on circuit Spa Francorchamps. This Ferrari 126CK was the car with which Ferrari raced in the 1981 Formula One season. This Ferrari is powered by a 1.5 liter V6 turbo, which its power Boosted to 650bhp in qualifying trim and around 600bhp in races. In this video you can see it in action with some amazing flames coming out from the Exhaust pipes. he 126C series cars won 10 races, took 10 pole positions and scored 260.5 points. Follow me: 1st Channel: http://www.YouTube.com/GUMBAL 2nd Channel: http://www.YouTube.com/GUMBALTV 3rd Channel: http://www.YouTube.com/CarChannelClassic FACEBOOK: http://www.fb.com/GUMBALTV INSTAGRAM: http://www.instagram.com/GUMBALTV TWITTER: http://Twitter.com/GUMBALTV http://www.gumbal.tv Thanks you for watching my videos. All feedback on my videos are appreciated! Don't forget to like the video and subscribe to my channel. More videos coming up! - Hans





F1 - 1980 Imola GP - Gilles Villeneuve crash
The 1980 Italian Grand Prix was a Formula One motor race held on September 14, 1980 at the Imola Circuit in Italy. It was the twelfth race of the 1980 Formula One season. This was the only World Championship Italian Grand Prix that was not held at Monza, however Imola was used the following year to host the San Marino Grand Prix.





Jacques Villeneuve drive his father's car.
Jacques Villeneuve drove his father Gilles' 1979 Formula 1 Ferrari at Fiorano on Tuesday to commemorate the 30th anniversary of the elder Villeneuve's death.





Watkins Glen 1979 - Gilles Villeneuve the wet weather master!
This is the race where everyone was surprised at the sheer speed of Gilles Villeneuve. Lapping faster than everyone in the wet until the later stages.





Sky Sports F1 2012: Gilles Villeneuve memorial
2012 Spanish GP Qualifying





Formula One V6 turbo: 2014 Rules Explained
Transforming Formula One: 2014 Rules Explained: CGI Clip A new clip from Red Bull sees Daniel Ricciardo and Sebastian Vettel explain the 2014 Formula One regulations -- which are arguably the most complex the sport has ever seen. At the start, thousands of car parts simultaneously assemble around Dan to form the RB10. As Dan races to catch up Seb in his RB9, the World Champion's car becomes transparent while travelling at full speed. The film then presents a visual sequence that shows the 2014 regulation changes taking shape and coming to life, as Seb's car transforms into an RB10. As well as providing information on the new technical changes for 2014, the clip also presents a unique view of the technology at work inside this year's Formula One cars. More information on the Red Bull Ring is available at www.redbull.com/motorsports http://www.fullBoost.com.au Follow us on social media @ Google+ https://plus.google.com/+fullBoost Facebook http://www.facebook.com/fullBoostcomau YouTube http://www.youtube.com/user/fullBoostcomau Twitter https://twitter.com/fullBoostcomau Instagram http://instagram.com/fullBoostcomau





intervista rara a gill villeneuve
ecco un intervista di gilles che racconta un pò la storia della sua carriera





Gilles Villeneuve Argentina 1980
Villeneuve suffers a suspension failure and crashes heavily out of 2nd place in the Argentine Grand Prix





gara tra Gilles Villenueve, alla guida della Ferrari 126 Ck,
gara tra Gilles Villenueve, alla guida della Ferrari 126 Ck, e Daniele Martinelli al comando di un F104S





Come Nasce una F1 - Ferrari 126 C




Which car is faster? Which Car is Faster?





Similar 1/4 mile timeslips to browse:

2001 Mazda Tribute dx: 17.076 @ 82.790
Aaron Huentelman,


 


©2014 DragTimes - Disclaimer